Kaguya è arrivata! 「かぐやに着いた。」

 

Mattinata fredda ma molto proficua dato che manco farlo a posta tutti i pacchi espresso che mi dovevano giungere sono arrivati oggi quasi in contemporanea. Ma tra tutti 1 in particolare è stato MOOOLTO gradito…

 

 

Direttamente dal Giappone!!!! E cosa conterrà mai??!!!!

 

^_____________^   Hehe!!!! Una gran bella cosa.

 

Su eBay di possono scovare tesori preziosi e io non ho fatto altro che trovarlo e acquistarne uno. Volete vedere????

 

Dentro al pacchetto c’era Kaguya「かぐや」.

 

Tempo addietro su FB avevo chiesto un parere in merito all’acquisto o meno di questa kokeshi. Ma alla fine ho ceduto…

 

 

Bella vero?!!!!

 

In commercio anche qui da noi è possibile comprare kokeshi di tutti i tipi e colori ma per quanto i prezzi siano allettanti…se compro una kokeshi io me la prendo dal Giappone oppure ne faccio a meno.

E così eccola qui, la cara Kaguya! Disposta nel mio altarino personale (mensola in vetro) insieme al alcune delle mie preziose cose made in Japan. Per ora possiedo 3 kokeshi, spero in futuro di rendere la famiglia più numerosa!!!

 

 

Direttamente dal

誕生日とかクリスマス

 

Come ogni anno attendo sempre con trepidazione dicembre dato che dentro vi avvengono tante belle cose: il mio compleanno, le vacanze, Natale, la fine/inizio dell’anno. Insomma è un mese di festeggiamenti a iosa ma purtroppo da qualche anno, per un motivo o per un altro, non riesco più a godermi il magico alone di festa a me preferita. Ormai posso solo sperare che nel 2013 finalmente mi possa godere alla grande questo mese adorato ^^)!!

Il mio compleanno e il mio Natale non sono stati giorni da ricordare e l’umore prevalente è stata la tristezza. D’altronde cosa mi potevo aspettare?!! Venerdì avevo avuto l’intervento in ospedale e domenica, il giorno del mio compleanno, avevo il cuore in subbuglio e il corpo stanco. A casa sono venuti i miei genitori, la cara Ross e il marito ha avuto la bella pensata di invitare (senza chiedermi alcun parere) il vicino militare. Io non ho nulla contro di lui ma alla fine tutti erano impegnati ad ascoltare le sue storie militari e nessuno si è più ricordato di me. Sarà puerile ma il giorno del tuo compleanno desideri essere al centro dell’attenzione, almeno quel giorno che è il TUO giorno, ma io ho dovuto accontentarmi di stare in silenzio a guardare le persone che mi circondavano e mangiare mestamente la torta che per miracolo mi era stata comprata 10 minuti prima. Per fortuna era bella a vedersi e buona…

 

これは私の誕生日ケーキだった。

Mia figlia è stata occupata a giocare con la nonna e poi è ancora troppo piccola per capire che la mamma aveva solo bisogno di un po di coccole e di abbracci. Pazienza, mi rifarò gli anni futuri…spero.

La sera i miei genitori sono rimasti a farmi compagnia e così ci siamo mangiati una buona pizza ( Matilda chan compresa) e una delle 22 pastine che la mamma mi aveva preso. Almeno lei non si era dimenticata il lato “dolce” dei festeggiamenti. Brava Mamma!!!!

In merito ai regali…il piatto ha pianto pure qui. I miei mi hanno regalato una memoria esterna da 500GB (che fa sempre comoda), la Ross una trousse di Deborah e la mia adorata Kanako e famiglia sono stati troppo i the beast dato che giorni prima il loro dono mi era arrivato via posta. E chi può vantarsi di aver ricevuto una kokeshi versione natalizia come pure l’asciugamano e 3 lettere scritte ognuna da Kanako chan, dalla sua mamma e dal suo papà?!! Solo Maruchan!!! Questo è stato il regalo più bello e gradito mai ricevuto!

Altro…no.  Il marito non se ne è preoccupato e qualcosa è arrivato 1 settimana fa solo per mia esplicita richiesta: un iPod shuffle viola per permettermi di ascoltarmi tutta la musica che avevo su iTunes.

E in questa foto… eccoci pronte per andare a festeggiare il Natale dai miei genitori. Giornata tranquilla, il mio umore sempre nero ma in fondo era un dato poco rilevante dato che ciò che era importante era che la bimba si divertisse!!! Questo è avvenuto di sicuro e con la marea di regali che ha ottenuto chi potrebbe essere triste?????

みんなが私のお母さんの家で祝った。

( I pensieri di Matilda chan: Insieme alla nonna testo i miei nuovi balocchi)

Portarsi a casa tutti i regali della bambina è stato un po difficile data la loro moltitudine ma vedo che ci gioca ancora adesso per cui…va bene così! Tutto per la mia patata!!!!

Ultimo dell’anno…passato a tentare di far dormire la figlia e il primo giorno dell’anno a fare altrettanto. Insomma, il mestiere di mamma è difficile e non esistono giorni di festa!!!    ^____^)

おめでとう!!

 

皆さん、この年が終わった、もう少し。マルちゃんから…

良い年を!!!

A tutti voi tanti tanti auguri di buon 2013!!!!!!

Personalmente quest’anno è stato duro e la fine di esso è stata ancor peggio. Il passato non si può cambiare perciò posso augurarmi che il nuovo anno mi porti ciò che da sempre desidero: pace e serenità!!!!! E se poi mi è concesso un secondo desiderio prego che il piccolo satana che ho creato incominci a dormire e a farmi dormire   ^^)

Un grosso kiss!!!!!!!

Al mare. 「海で」

 

Le vacanze sono già volate…15 giorni sono passati e al ritorno sembrava di non esser mai andati via da casa e dal caldo afoso che regna qui a Venezia. (>_<)

Come ho passato le ferie???

Una stancata unica!!!! Sono tornata che ero più demolita che mai e di relax la povera Maruchan non ne ha visto nemmeno l’ombra.  I “perché” ci sono: la prima settimana doveva venire una mia amica e la seconda mio marito. Insomma, alla fine non è venuto ne l’uno ne l’altro…sola come una sempia a gestire il piccolo demone instancabile (alias Matilda chan). Il cambio di casa e d’ambiente non l’hanno scomposta più di tanto e si è (LEI non io)divertita una cifra. La spiaggia non l’abbiamo vista molto dato che con i bimbi piccoli è sempre bene stare molto attenti con il sole ma forse questo è stato anche un bene…ci ha impiegato 1 settimana circa prima di accettare la sabbia!!!! Hee sì!!! Le prime volte è rimasta talmente infastidita nel sentire tra i piedini la sabbia da fare la spaccata tutte le volte che si tentava di metterla per terra, ma poi lo scoglio è stato superato. POi è stata la volta del mare, arretra satana! Ma per fortuna gli ultimi giorni pure questa è passata. All’improvviso ha guardato il mare, si è messa gattoni ed è partita verso le profondità dell’oceano. E chi è più riuscita a fermarla…

Tra giostrine, mare, sabbia da mangiare o da gettarsi negli occhi, gelato da mangiare in contemporanea su 2 coni, melone da gettare a terra e piedi da pocciare nelle fontane di piazza Mazzini (Jesolo) il divertimento è stato costante per la mia cara bimba. Mai fermarsi!!! Questo è stato il suo motto.

 

 

 

Si è mossa così tanto che il riposino pomeridiano e la notte tutto sommato era quasi idilliaca. Manco farlo apposta ho perso il latte proprio in vacanza ma la bimba non ne è rimasta molto turbata dato che ha compensato con il latte di proseguimento dato in bottiglietta negli unici 2 risvegli notturni. Una notte me l’ha fatta pure di filata! Magica!!!!!!

 

 

Io avevo aspettato tanto queste vacanze. Necessitavo proprio di cambiare paesaggio, abituata ad andare ogni anno in Giappone…Ma non pensavo che sarei stata abbandonata lì al mare…senza supporto…

Comunque sia, stanchezza a parte, sono stata bene!!!! E vedere mia figlia felice e sorridente, bé, non ha prezzo.

 

Rimangono i ricorsi, le foto e il pensiero che l’anno prossimo ci si torna… ^^)

Mi auguro che anche le vostre vacanze, brevi o lunghe, siano state piacevoli e rilassanti. E quando arriva il triste momento di tornare all’ovile e si desidererebbe tornare in vacanza, allora guardatevi le foto scattate e pensate che in fondo…avete solo 365 giorni da attendere prima di tornare in quei bei posti… ( 0____0)…aiutooo!!!!!!

Un grosso bacio a tutti!!!!!

Le mie foto al concorso Fotofocus della Sony.

 

Da ormai qualche mesetto sto partecipando con le mie foto al Concorso indetto dalla Sony, “Fotofocus”. Ben consapevole dei miei limiti fotografici spero sempre che qualche mio scatto possa piacere alle persone che lo guardano e che magari…possa arrivare in finale…E’ anche vero che in questo concorso in genere vincono il tema mensile foto che non lo meritano. Gli amici su Fb e giri strani fanno sì che foto insignificanti ottengano una marea di voti e per questo ogni tanto mi viene voglia di lasciar perdere ma poi non ci riesco mai.

Approfitto per mostrarvi alcune delle foto in concorso e le restanti le metterò sull’altro mio sito fotografico…

Tempio a Tokyo ⤴

Kyoto tower ⤴

I rossi torii del tempio di Fushimi Inari a Kyoto ⤴

Castello di Osaka ⤴

Come potete vedere il tema spesso riguarda il Giappone!! ^__^)  Ho messo anche foto su Venezia e Parigi ma penso che a voi non interessino molto. Che ne dite??? Vi piacciono le mie foto?????

Ahhh…ecco il link dove potrete vedere tutte le mie foto:  http://www.fotofocus.it/?s=1&search%5Btitle%5D=&search%5Bauthor%5D=nekomartina

Auguri di cioccolata!!! 「チョコのおめでとう!!!」

 

 

Mamma mia, come passa il tempo!!! Siamo già a Pasqua!!!! Un po bagnata dato che qui ha piovuto tutta la notte…ma non ha molta interessansa (in veneto) dato che la bimba sta notte ha dormito di più del solito e perciò pure io sono più riposata. A parte questioni “punaniche” (Punani è il soprannome della bimba)…

AUGURI DI BUONA PASQUA!!!!!

Dateci dentro con le uova e abbuffatevi!! A casa io ne ho 2 di uova ma penso che se le mangerà  tutte il marito ^__^)

 

Primavera 2012. 「2012年春」

 

Lo so! io questo post  lo avevo già scritto soltanto che un maledetto hacker si è insinuato del server della wordpress è ha fatto cacao…così ci è andato di mezzo anche il mio blog e tanti post sono andati persi  >. <) che noia!!!

Per cui, per tutti coloro che già hanno letto il post sulla primavera, abbiate pazienza. Rispetto al post scritto precedentemente, posso approfittare e mostrarvi nuove foto che ho scattato dei sakura qui nei dintorni di casa mia.

Perciò, iniziamo…

Anche se in questi ultimi giorni il tempo in Italia è un po peggiorato auguro a tutti una buona primavera 2012!!!!!

 

Arrivata in anticipo ma non per questo meno ben accetta. A mio parere resta una stagione meravigliosa!!! Il sole che scalda le ossicina dopo il freddo inverno, in ogni dove alberi stracolmi di fiori e nell’aria quel profumo e non so che di primavera. Io ho sempre adorato l’inverno ma devo dire che questo periodo merita comunque. Mi auguro che questo cambiamento sia foriero di buono anche per la mia bimba…DORMI BIMBA, DORMI o meglio INIZIA A DORMIRE CHE MAMMA E’ K.O.!!!!  ^__^)

Ma…non penso che lei sia sensibile a tali cambiamenti ma intanto si è dovuta sorbire la mamma che con la sua nikon ha fotografato i fiori di ciliegio che a quanto pare risiedono in grande quantità vicino a casa. Sìììì!!!!!!!!!!

 

 

皆さん、今年も春が来たんだね!!素晴しいきせつだと思っているね。

私の家に沢山桜があって風景はとっても綺麗だ。赤ちゃんとカメラでイタリア桜に写真を取った。今週から雨のせいで桜の花もなくて本当に残念、とにかく、写真のなかで桜がある。こううんにも!

皆さんに、良い春を過ごしてください!!!

 

 

 

Chissà tra quanto e se mai potrò assistere a Tokyo ad un hanami…Spero che il destino mi dia questa possibilità intanto è meglio attendere qualcosa più alla portata. Che la mia Matilda mi lasci dormire la notte, ecco questo è per ora un mio desiderio e bisogno molto più impellente!! ^^)

 

 

 

I dolci di Kyoto. 「 京都和菓子」

 

Dolci, dolci e ancora dolci. Penso che il popolo degli amanti del “dolce” sia bello ricco e anche per chi il cibo zuccheroso non è una passione gustarsi ogni tanto un dolce sia sempre un momento di grande benessere psico fisico.

Personalmente a me piacciono molto le cose dolci ma per quanto questo possa sembrare strano non mi ci abbuffo. La mattina è imperativo mangiare una fetta di dolce o dei biscotti e anche  a merenda (diete a parte) ne sento il bisogno. Da quando ero incinta poi questa necessità è pure aumentata, e adesso che ho partorito e la bimba mi da del filo da torcere 25 ore su 24 pensare di togliermi questo piccolo appagamento orale…impossibile!!!!! Qui in Italia di dolci e affini ne abbiamo a bizzeffe, ogni regione ha i suoi prodotti tipici e sono tutti buonissimi ma a quanto pare non solo noi godiamo di questo privilegio. In Giappone, come qui, ogni zona ha un suo prodotto zuccheroso tipico e se focalizziamo l’attenzione sui dolcini legati al rito del tè la lista di prelibatezze incomincia a farsi bella lunga. Fino a qualche giorno fa non lo sapevo ancora ma i dolci della cerimonia del tè a kyoto vengono chiamati kyou-wagashi (京都和菓子) e sono particolarmente colorati (me lo ha detto il mio amico Teru!!). Così sono andata sul web e ho fatto una piccola ricerca in merito. Ho trovato un sito in inglese fatto da giapponesi che soddisfa ogni curiosità, inoltre ci sono moltissime foto e spiegazioni che ora di mosto.

Tachi tora (幸とら) ⤴  ⤵

 

La forma richiama il manto della tigre. Belli vero?!!!

E poi…

Gion Maccha Chocolate Fondue ⤴

 

 

 

Sagano namagashi (嵯峨野生菓子) ⤴

Soffice dolce autunnale a forma di crisantemo.

 

 

 

Sakura mocchi (  関西風桜餅) del Kansai  ⤴

 

 

Shimokobai  (霜紅梅) ⤴

 

Che ne dite??? Io li trovo stupendi e devono essere anche buoni. Di varietà ce ne sono molti altri per cui se l’argomento vi prende ecco il link dove ho tratto le foto che vedete:  http://kyotofoodie.com/ 

La mia esperienza di namagashi o dolci soffici è soltanto agli inizi ma di foto personali ne ho anch’io per cui ve le mostro.

 

Questa piccola pausa con maccha e namagashi mi è stata offerta quando sono andata con Kanako chan a Nikkou. Per mia fortuna, dato che moccchi e azuki non mi piacciono molto, questo bocconcino rosa oltre ad essere bello era anche molto buono.

 

Alla sera, rigorosamente in un ryokan, alla fine della succulenta cena ci hanno offerto quest’altro namagashi.

 

Ma come forme e colori preferisco di gran lunga ciò che anni fa mi fu dato nei pressi di Tokyo. Peccato che non mi ricordo più dove e in che circostanza…l’età… ^^)

 

La bimba mi chiama!! Il tempo a mia disposizione è finito….Un Bacioooo!!!!!!!!

 

 

Carnevale 2012. 「2012年カーニバル」

 

Da pochi giorni si è concluso anche questo Carnevale 2012. Il primo Carnevale della mia bimba…

Peccato che sia una tipina così poco accondiscendente al punto tale da esser riuscita solo 2 volte a metterle in vestitino da leone. Vestito da Carnevale per modo di dire…un pagliaccetto imbottito arancione e un berretto che di leone non ha molto ma di sicuro il tutto è  MOLTO CALDO! Le foto in cui sono riuscita ad immortalarla mi sono venute parecchio bene e così ve le mostro.

この数日はこの2012年カーニバルも終わった。私の娘の一番目カーニバル…

でも彼女は大変な赤ちゃんので二回だけライオンの仮面をつけることができた。ライオンの仮面は ライオンよりよく似ていないけどこの仮面のなかに暑いを感じるよ。取った写真は綺麗になるみたいので皆さんに見せる。

Il mio faccione adorato!!!!!!!!!!

私のすてきな顔!!!!

 

 

Cuore di mamma è una brutta cosa ^_^#)…per quanto questa tipa tosta di 8 mesi e mezzo non mi stia facendo dormire di notte da quando è nata e di giorno non mi lasci libera un istante alla fin fine non faccia altro che mettere sue foto e parlare di lei. Certo, anelo il giorno in cui potrò tornare a farmi almeno 6 ore di sonno di filata e uscire per 1 ora da sola senza pensieri ma penso che sarà lunga l’attesa…ma lei è il mio sogno più grande, il mio diamante da 100 carati, il mio diavoletto privato!!  ^__^) Una vita senza di lei ormai è impensabile per cui attenderò che sia cresciuta per riprendermi dalle fatiche ci neo mamma.

マチルダちゃんは産まれたとき私が毎夜ぜんぜん眠れなくて、朝と午後もずっと彼女の世話だけ考えれてもあっちこっちマルちゃんは娘のことだけ話してる。早いも一度夜に休みますように。今は無理。待つことは長くても大丈夫。彼女は私の一番目夢で、私のダイヤだ!!!彼女はないなら生活はできないよ。

Chissà che bolgia c’è stata Venezia l’ultimo giorno di Carnevale!!!! Con la bimba sarebbe stato folle andare ma i prossimi anni mi piacerebbe portarmela dietro…intanto mi ritorna alla mente il Carnevale passato anni fa con Sayo e Alberto! Di foto ne avevo scattate tante e non erano venute malaccio…

Di gente ne avevamo trovata ma non tanta da rendere impossibile il passeggiare per piazza S.Marco e dintorni. Di bambini vestiti in maschera non ve ne erano molti, in compenso di adulti che si gongolavano dietro alle maschere ce ne erano sempre tanti. Per fortuna che questa festa dovrebbe essere momento di gioia e di divertimento solo dei piccini…

 

Immagino però che per uno straniero che non è abituato a tutto questo, venire a Venezia in questo periodo sia qualcosa di molto bello e misterioso. Uno spettacolo unico e irripetibile in una città unica come Venezia…

Dato che non posso dare testimonianza di questo Carnevale 2012 ecco a voi un video ben realizzato…

 

Immagine anteprima YouTube

 

 

 

 

 

I miei preziosi. 「私の貴重なこと」

 

Desideravo già da tempo mostrarvi qualche foto dei miei preziosi ricordi del Giappone. Tutte cose comprate o regalate nei viaggi fatti.

Avrei per mesi immagini da mostrarvi in merito a questo argomento: o bento, ninnoli vari, amuleti, kokeshi, carta da lettere…insomma, tanta robetta. Questa volta mi mostro qualcosa ma un po alla volta vorrei poter mettere qui nel blog il mio patrimonio ^__”)

Partiamo con il calendario giapponese con immortalati tanti bei miciotti…

 

 

Alle 7 divinità in formato felino…

(piccolo pannello da appendersi al muro)

 

Al quadretto in cui dominano i momiji (acero)…

2012年.

 

Anche se un po in ritardo…

 

明けましておめでとう!!!

2012年は良くて素晴しい年になりますように!!!!

 

Natale 2011…Auguri!!!! 「2011年クリスマス…おめでとう!!!」

 

 

皆さん、今日はクリスマスです!!!気持ちがいいね。日本人ノ考えではクリスマスはよく意味はなくても「クリスマスおめでとう!!!」。

A tutti un mondo di auguri di buon Natale!!!! Che Babbo Natale vi porti sotto l’albero i regali da

voi tanto desiderati per tutto l’anno!!!!!

Personalmente io ho 1 unico desiderio: riuscire a dormire la notte in pace senza che la bimba mi renda martire.

Altro non desidero.

La mia bimba c’è, il marito pure, i mici stanno bene…e allora IO sono a posto ^____^)

Un compleanno…diverso. 「違う誕生日」

E così anche Maruchan è arrivata alla veneranda età di 36 anni… O__O)…che vecchia!!! E pensare che tanto tanto TANTO tempo fa quando pensavo alle persone dai 30 e passa anni li vedevo come dei poveri vecchietti…

Ma il tempo passa inesorabilmente per tutti per cui meglio farsene una ragione. Inolte questo è stato un compleanno diverso da tutti quelli precedenti dato che c’era la mia patata (mia figlia) a festeggiarmi e allora chi se ne importa degli anni che passano se accanto a te c’è quello di cui veramente hai sempre avuto bisogno (per quanto sia una micro teppista ^__^).

Con la bimba non ho potuto fare molto, 1 oretta in compagnia di care amiche/colleghe e niente più. Il tempo è volato e quanto tutto è finito mi sono sentita un po triste. Ma almeno la tata è stata buona e mi ha concesso di godermi la mini festa.

 

 

La torta era buonissima: crema chantilly, gocce di cioccolato e bignè. Barbara e Maria ne hanno mangiato una fettina ma io ho fatto festa in tutti i sensi e me ne sono fatte fuori 2 di fette!!! Se non si aggirano le regole il giorno del proprio compleanno in merito a grassi e zuccheri quando lo si può fare???

 

Avevo comprato le candeline di Titti…

Ogni anno attendo questo giorno…che poi vola in un batter d’ali.

Esprimere il desiderio…

Fatto!! Ne avevo in mente diversi ma forse il più scontato (per me) è quello che ha prevalso nella mia mente. In fondo li hai creati e desiderati per un’intera esistenza…

Ma come in tutte le ricorrenze importanti gli amici e le persone amate fanno sempre la differenza.

 

E in merito ai regali…torta e regali sono una PRIORITA’. Non mi posso lamentare in quanto ho ricevuto creme per il corpo per 1 anno.

 

Ma strano a dirsi mio padre mi ha fatto il regalo più gradito (e inaspettato). Dopo 3 anni che non ci siamo parlati e visti, con la nascita della bimba le cose sono tra di noi un attimo migliorare ed per questo che sono stata molto contenta della sorpresa.

 

Favole scritte in italiano e in giapponese!!!!! すごいね!!!!!

Ottimo direi. E così anche questo compleanno 2011 è ito ma è stato un giorno sereno ^___^).

Una pausa di relax. 「リラックスの時間」

Ormai é passato più di 1 anno da il mio ultimo viaggio a Tokyo. Con la gravidanza e la nascita di Matilda ho sinceramente avuto altro per la testa e seppur il Giappone sua sempre nel mio cuore non ho più riguardato le foto di quella vacanza e tantomeno pensato in modo concreto a quel luogo tanto amato. Ora mi ritrovo del tutto soverchiata dal ruolo di madre e sentendomi molto spessi in apprensione in merito alle mie capacità di madre, mi sono fermata un attimo a pensare. L’ansia non fa bene a nessuno e se poi ci dobbiamo relazionare ad un lattante che tutto percepisce la cosa va bene ancor meno. Lo so che non dovrei sentirmi così: la bimba sta bene, cresce, mangia come un maialino…insomma tutto è nella norma. E allora di che mi preoccupo?? Certo, la piccina vuole sempre rimanere in braccio e non accetta di esser messa giù. Piange. E’ comprensibile questo. Ma io non riesco a sopportare il suo pianto…

La situazione così non può continuare. Non fa bene a lei e non fa bene a me. Mi ci vorrà del tempo per resistere al suo pianto e non accorrere subito da lei. Mi servirà del tempo per gestire la mia apprensione e comprendere che non c’è nessun motivo reale per provarla.

Ho tentato così di alleggerirmi lo spirito pensando a qualcosa di rilassante, che trasmettesse pace…e mi è apparso un luogo dove sono andata con Kanako. Un hotel da relax pieno dove 1 notte è costata un occhio della testa ma che mi ha conferito un momento di tranquillità. Suddetto posto si trova nei pressi di Nikkou.

Ci si arriva via macchina o taxi e non appena vi si giunge si viene accolti con grande accoglienza. Prima di andare in stanza si viene fatti accomodare in una sala e viene offerto del maccha e un bel e buono wagashi…

pesciolino combattente di nikko

il pesciolino combattente di nikko II

Su ogni tavolo, al posto dei fiori, c’erano questi contenitori di vetro con dentro pesciolini diversi. Belli vero?!

pausa giapponese

dolci giapponesi

Un bel dolcetto da degustare con uno squisito maccha. Che bontà!!!

Dopo questo bel benvenuto siamo potute andare nella nostra stanza in degno stile giapponese.

stanza in stile japan washitsucamera giapponeseE che stanza…costosa quanto bella…

(to be continued)

11/6/11

Eccoci!!!!!

Matilda mi è crollata e così mi concedo il tempo di respirare e di aggiornare il blog.

Già quasi 2 mesi sono passatio dalla nascita di mia figlia…incredibile. Sembra ieri che avevo il pancione e invece ora mi trovo alle prese ogni giorno con questo piccolo esserino che mi impegna e mi sfibra 24 ore su 24. La piccina è una gran bella bimba (occhi di mamma ^^) ma da quando è nata io non dormo più e il motivo è uno dei più banali e tremendi: il male al pancino di mia figlia! Da subito Matilda ne ha sofferto e per quanto la ninnoliamo in ogni posizione possibile e le diamo rimedi per stare un pocetto meglio, qui la situazione rimane difficile. Ha tanto male e piange spesso, verso sera la situazione peggiora e dormendo poco nel corso della giornata mi arriva alle 10 – 11 di sera stremata dal sonno ma non incline a farsi abbracciare da Morfeo…

Io dormendo in media 6 -7 ore (quando va bene) e 3-4 ore (quando va male) a notte sono nervosa, sfinita, a fondi con tutto ma…resisto, come fanno tutte le mamme. Solo ora capisco quanto una madre sia la lodare e ringraziare per le fatiche fatte quando eravamo piccini!!!! Giuro, non mi sarei mai aspettata che fosse così dura. Abituata a sentire i racconti di mia mamma riguardo alla mia tenere infanzia (dormivo, mangiavo, facevo i bisogni e nient’altro) mai avrei pensato che quando sarebbe toccata a me sarebbe stato tutto tanto diverso. Ma d’altronde lo si sa: ogni bimbo è diverso dall’altro e paragoni non se ne possono fare. La mia Matilda è strong ma anche la sua mamma lo è per cui…forza e coraggio!!!

Ora vi mostro qualche foto che immortala la vita trascorsa in questi 2 mesi…

マルちゃんとマチルダちゃん Queste sono le foto appena scattate dopo la nascita del mio ragnetto.

Matilda Da LioMatilda e i regali

Passiamo a quelle dove questo stroppolo è già più cresciutello…

Matilda 1

il ragnetto Matilda

Quando dorme sarebbe da mangiarla: gambine e braccina piegate, faccione espressivo…Mmmm….che bocconcino al latte appetitoso!!! ^^)

ronf ronf

Che ne dite? Vi piace la mia tatina???

Potrei mettere 1000 foto su di lei ma dato che il tempo a mia disposizione è scaduto vi do appuntamento alla prossima puntata (anche se non ne ho la più pallida idea di quando sarà…). Un bacio e un abbraccio a tutti!!!!