Il bianconiglio di Carnevale. [カーニバルの白いうさぎ。」

 

Anche questo Carnevale com’è venuto se né andato. Sinceramente in mezzo alla bufera e ai tormenti in cui io e la bimba ci siamo ritrovate rivolgere grande attenzione al Carnevale non è stato possibile…

Tempo a parte, dove mai nessuno avrebbe immaginato che in pieno febbraio si finisse immersi nella bianca neve, non ho proprio trovato il tempo per mettere Matilda a festa. E dire che la sua nonna, con grande fatica, le aveva preparato a mano un caldo e meraviglioso copricapo da coniglietto. Si voleva portarla a Venezia o almeno in piazza a Mestre truccata e preparata di tutto punto per una guerra di coriandoli e stelle filanti all’ultimo sangue ma i programmi sono falliti e tutto quello che sono riuscita a fare è stato quello di portarla 20 minuti qui in piazza Spinea alla ormai terminata festina di Carnevale.

 

 

Per fortuna che lei è ancora piccola per cui non capisce il senso delle feste. L’importante è stato comunque averle permesso di stare, anche se per poco, con altri bambini e di esser stata immortalata dalla sua mamma per le foto ricordo!!!!

 

Amore mio!!! Figlia tanto voluta e desiderata!!!!! Sappi che la tua mamma farà ogni cosa per permetterti di essere sempre così,spensierata e serena!!!!!!

Lascia un commento

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.